23.07.2015 | E.X.P.O: Emanciparsi X Pranica Opportunità

Serie Out of the Blue_NETWORK: E.X.P.O
Emanciparsi X Pranica Opportunità

Join my cause – meditAzione guidata – FILE AUDIO – per nutrirsi di luce.
Un’occasione per esaltare la propria essenzialità e individuare le dinamiche che l’astensione da cibo comporta.
Non una dieta, bensì un sacro ufficio: una scelta consapevole per riconoscere ed evolvere i propri appetiti.
Questo progetto immateriale, controcorrente rispetto la filosofia fast food McDonald – sponsor di Expo – desidera ridurre l’assuefazione da cibo: calamità come la carestia.
Il prana, conosciuto anche come Ki o pneuma, è il vigore e la vitalità che traiamo dall’aria e dalla luce solare tramite la respirazione.
I cibi indispensabili al mantenimento della sana e robusta costituzione sono ricchi di prana, hanno vibrazioni superiori ai 6500 Amstrong, come indicato dal ricercatore francese ing. André Simoneton (André Simoneton, Radiations des Aliments, Le Courrier de Livres, Paris).
Il “nostro pane quotidiano” è l’apporto pranico assorbito dall’organismo, non certamente alimenti OGM o cibi-spazzatura alterati da bolliture, fritture e micro onde-cotture.
La pancia, nostro cervello emozionale, può insegnarci molto su di noi: saltare il pasto, ingurgitare, sputare, assaporare… sono attitudini e abitudini.
L’intimo gesto di “mettere in bocca” interiorizza un corpo estraneo, che necessita di essere assoggettato alla nostra individualità per non risultare indigesto o essere rigettato. Espellere “parole” senza dosare e masticare le conseguenze del continuo vociferare è altrettanto nocivo quanto tentare di cibarsi con alimenti morti e mortificati.

a

“Ascoltate e comprendete bene! […] Ciò che esce dalla bocca, questo rende impuro l’uomo!” (Vangelo)

Sui social network: #Expo‬ ‪#‎CiboConsapevoli‬ ‪#‎MeditazioneGuidata‬