Seleziona una pagina


Dettagli.

Da più di tre anni con il progetto #ThankUturn coltivo dettagli per cui essere grata.

Sembra impossibile, ma più osservo e più ne scovo. Questo pianeta non è così a terra come si potrebbe credere ❤🌹❤
Desidero ancora che questo atteggiamento #ThankUturn diventi virale, tanto è semplice la cosa.

Auspico ancora che il focus #ThankUturn su gesti di valore prenda il sopravvento, portando nuova luce sulle zone ancora in ombra.

Questo non è il mio lavoro, non è il mio passatempo, è un occhio vigile, di coscienza, che inarrestabile INTRAVEDE, amplificando l’effetto boomerang. Effetto che non riguarda solo me, ma l’interezza che siamo nel nome dell’umanità. Nessuno escluso, perché l’interconnessione che ci anima, coinvolge tutti.

Ciò che scegli di vedere, cresce.

La “visione_versione” che spesso troviamo sotto ai nostri occhi è manipolata in favore di qualcosa che non sempre riusciamo ad afferrare.

Le nostre emozioni di paura, scoraggiamento, impotenza non sono “niente”, sono forme di nutrimento e più siamo angosciati, più ingrassiamo un sistema opprimente per la Vita stessa.

Nel dubbio, ri_Bellati, guarda il lato buono e ringrazia, d’altronde noi siamo quelli già perdonati, perché non sappiamo quel che facciamo… perció nel dubbio (non mogio, sommesso, sussurrato…), no no amici, nel dubbio iperbolico, megagalattico, apocalittico, scegliamo uno sguardo trasversale, che riconosca l’azione meritevole di un grazie.

E da un grazie, un altro grazie e un altro ancora sino alla GRAZIA.