Seleziona una pagina

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Avrò a cuore il tuo giardino è l’opera ideata da Mya Lurgo e Luciano Maciotta per l’Amsterdam Light Festival, edizione 2016.
I contenuti dell’opera – una mano aperta come un’oasi galleggiante, luci intermittenti come lucciole, dita protese in fasci luminosi dispiegati come rami, linee del cuore accese e occhi svegli sono omaggio allo Spirito della Terra, della cui Natura e bellezza tutti dovremmo avere rispettosa cura.
Il giardino è il nostro pianeta. Nessuno ha da inquinare, nemmeno l’artista.
Come ospiti graditi occorre attenzione al nostro passo/passaggio, affinché sia innocuo, in armonia ed equilibrio con ciò che ci precede da tempo immemorabile. Essere EcoLogici non significa nulla. Non è questione di logica, ma di cuore: avere un cuore per avere a cuore”.
Ancora oggi, imparare l’umanità è tutto, magari meditando come nei noti giardini zen “Karesansui”: simbolo minimalista dell’essenziale coltivazione dell’anima… in memoria dell’Eden?

Avrò a cuore il tuo giardino
cuore
per ogni singolo petalo, stelo, foglia o goccia di rugiada
cuore
per ogni nido, ape o formica
cuore
di accarezzare terra e cielo nel ricordo di chi sei
Avrò a cuore il tuo giardino
cuore
per ogni coccinella, lucciola, margherita o filo d’erba
cuore
per ogni seme, bruco in volo di farfalla
cuore
di preparare il benvenuto al tuo ritorno
Tutto ti attende sai? Anch’io.