Out of the Blue è un’espressione inglese usata comunemente per esprimere un fatto inaspettato, un qualcosa che da un secondo all’altro si è verificato senza preavviso. Nel caso di questo libro, che prende in prestito il modo di dire menzionato per comporre il suo titolo, il senso è da intendersi doppio; al fianco della definizione classica l’autrice ne assume un’altra, traducendo il detto in modo letterale: fuori dal blu. L’artista Mya Lurgo, scrive questo libro per raccontare la sua vicenda umana e artistica vissuta nei vent’anni dedicati alla pratica dell’acentrismo. Acentrismo: dal sogno dell’ego alla divina realtà. Manifesto d’arte e spiritualità senza circonferenze è, infatti, il titolo del libro edito nel 2007 da Bellati Editore, la prima pubblicazione di Mya Lurgo sui temi base scatenanti la sua arte. Out of the Blue rappresenta l’ultima versione del testo Acentrismo, rieditato sia con l’intenzione di arricchire e approfondire le considerazioni già trattate alla luce delle nuove informazioni acquisite, sia con lo scopo di aggiungere i passi mancanti necessari all’evoluzione del percorso artistico acentrico.

Per ricevere la tua copia di Out of the Blue gratuitamente lascia il tuo nome e il tuo indirizzo mail il questo modulo:

Mya Lurgo, Out of the Blue. L'Immateriale di Yves Klein incontra l'acentrismo (Su Amazon)

Mya Lurgo, Out of the Blue. L’Immateriale di Yves Klein incontra l’acentrismo